Infezione da Covid19 – Accademia del Paziente Esperto EUPATI condivide due interessanti pubblicazioni della Società Italiana di Farmacologia

 

In questo momento di grande confusione causato dalla pandemia associata al coronavirus 2019 (SARS-CoV-2), che sta mettendo a dura prova il mondo intero, e per il quale non c’è al momento una cura, offerte ai pazienti e caregiver ea tutti i cittadini due interessanti pubblicazioni preparano a cura della Società Italiana di Farmacologia che, con un linguaggio accessibile a tutti, chiariscono due aspetti fondamentali della situazione relativa ad eventuali trattamenti farmacologici.

Esistono farmaci efficaci in uso o in sperimentazione?

SIF

Si è diffusamente parlato, in questi mesi, di centinaia di persone guarite dal nuovo coronavirus. Ed è vero: molte spontaneamente. Altre hanno anche ricevuto trattamenti farmacologici. Esistono quindi farmaci che riescano a contrastare la proliferazione del virus nei pazienti infetti? Oppure sono stati utilizzati solo farmaci attivi sui sintomi e la guarigione è stata spontanea come per gli altri? La Società Italiana di Farmacologia (SIF) interviene per fare chiarezza: ecco le ipotesi, le strategie, sperimentazioni e alcune certezze per capire come si sta muovendo la comunità scientificascarica il documento

“Uso di Ace Inibitori / Sartani ed infezione da Covid 19”

Documento Informativo della Società Italiana di Farmacologia
a cura del Prof. Gianluca Trifirò, della Sezione di Farmacologia Clinica della Società Italiana di Farmacologia (SIF) e del Gruppo di Lavoro Cardiovascolare e Metabolico della SIF
La pandemia associata al coronavirus 2019 (SARS-CoV-2 ) si sta diffondendo in tutto il mondo e desta grande preoccupazione. In tale scenario è più che mai essenziale prendere decisioni in merito ai trattamenti farmacologici assunti dai pazienti sulla base di solide evidenze scientifiche. Scarica il documento