Formazione on line ADPEE

Webinar

Archivio di Webinar gratuiti, on line, a cura di ADPEE

 HTA – Health Technology Assestment

 

Webinar dell’Accademia dei Pazienti sull'HTA - 2018

Il seminario web, realizzato in collaborazione con Sanofi, è parte integrante di un percorso formativo ideato in successione dei due minicorsi già realizzati quest’anno da Accademia dei Pazienti.

I due minicorsi in ordine di tempo e di argomento sono iniziati a  gennaio 2018 con il primo incontro dal titolo  “Dalla scoperta della molecola agli studi clinici” ed il secondo ad aprile 2018 dal titolo “Dall’autorizzazione all’immissione in commercio fino al corretto utilizzo dei farmaci”.

Il webinar che conclude questo ciclo formativo ha affrontato il tema dell’HTA ed è stato seguito dai pazienti e rappresentanti di pazienti, che hanno partecipato ad entrambi i minicorsi.

la Dott.ssa Paola Kruger, Paziente Esperto EUPATI, ha posto una serie di domande fondamentali sul HTA al Prof. Americo Cicchetti – Professore di Economia Sanitaria all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma – e al Prof. Andrea Marcellusi – Ricercatore di Economia Sanitaria al CEIS della Facoltà di Economia all’Università di Tor Vergata di Roma – i quali hanno risposto ai vari punti in maniera molto chiara e alla portata di tutti.

Per chi non fosse riuscito a seguirlo o volesse rivederlo, il video del webinar è disponibile sul canale YouTube di AdP al seguente link 

I Farmaci Equivalenti

Webinar Cosa sono i Farmaci Equivalenti?

Che cosa sono i farmaci equivalenti?
Ci sono differenze tra i farmaci equivalenti e i farmaci di marca,ovvero i farmaci di riferimento?
3 Perché i farmaci equivalenti costano di meno?
4 Come possiamo capire quando ci troviamo davanti ad una confezione di equivalente o di marca?
5 Il farmacista può decidere in autonomia di dare un farmaco equivalente?
6 Chi è che ha il compito di controllare qualita, sicurezza ed efficacia dei farmaci equivalenti?
7 Bioequivalenza. Possiamo spiegare velocemente di cosa si tratta?
8 Possiamo quindi affermare che il farmaco equivalente è sicuro tanto quanto quello di marca?